Amore significa innamorarsi delle differenze!

 
fernando_botero_087_uomo_e_donna_2001

Amore significa innamorarsi delle differenze!

Pubblicato da Annunci-Single in Il Blog dei Single 08 Apr 2016

Essere una coppia innamorata non vuol dire essere “perfetti”, ma essere pronti ad amare anche le differenze!Dobbiamo essere pronti anche a “vedere” non soltanto con gli occhi, ma sopratutto con il cuore, le differenze e cercare di parlarne insieme.

Tutti noi sappiamo che l’innamoramento e la passione, durante pochi mesi, ma possono durare per sempre, se impariamo a “coltivarlo” ma sopratutto ad alimentarlo.

Amare non è solo felicità, ma stabilità, fiducia, comprensione che lo rendono incondizionato. Sono queste le qualità che lo rendono completo, unico e puro.

L’amore non può essere definito, perché definire significa limitare, mentre l’amore non ha confini. (Carlos Cuauhtémoc).

Per amare in modo consapevole, bisogna impegnarsi: stesso discorso vale con tute le persone che amiamo: con i nostri figli, con i nostri amici, con il nostro partner.
Non possiamo cambiare il nostro stato d’animo, a seconda della giornata o delle nostre priorità.

Ognuno di noi concepisce e vive l’amore in modo diverso; nonostante ciò ognuno, deve riuscire a trovare un equilibrio che permetta ad entrambi di vivere in armonia. Nessuno dei due deve perdere: i vincitori devono essere due!

Una coppia non può vivere sempre in armonia: nel corso di una vita di coppia, esistono problemi, tragedie famigliari, sconfitte….. se riuscissimo ad avere la capacità di comunicazione emotiva, sicuramente, ci sarebbero meno separazioni, meno divorzi.

Non tutte le persone riescono a comunicazione le proprie emozioni, i propri sentimenti, con le parole……. Se il vostro uomo no vi dice tutti i giorni “ti amo”, non vuol dire che non prova più per voi lo stesso sentimento!!!!

Se non viene percepito da entrambi che l’amore vissuto è sincero, pur esprimendolo, con le parole, allora sussiste un problema.

A questo punto, dobbiamo esprimere al nostro partner le nostre sensazioni: non temiamo di dire a ” lei” o a “lui”: “io sento”, “io vedo”, “io ho bisogno di te” .

Una relazione felice nasce dalle emozioni che riceviamo quando riusciamo a darne, ogni giorno, ogni momento della nostra vita.

Deve sempre essere motivo di gioia l’evolversi delle nostre giornate: la gioia che abbiamo anche noi nel regalarci ogni cosa ci possa far felice: un successo nel lavoro, nelle amicizie, nella visita ad una persona cara, la gioia che abbiamo dentro di noi, portiamola all’altro; così come se no tutto va, a volte per il verso giusto: parliamone in famiglia.

I nostri figli, famigliari devono sapere che non sempre sono “rose”. Abituiamo i ragazzi alle responsabilità, condivisione spazi, idee, cresceranno più maturi e responsabili!!!!!

Coinvolgiamo il nostro “partner” nei nostri interessi; complimentiamoci per un suo successo, sosteniamolo in casi di sconfitta.

Amiamo la “differenza” e alimentiamola tutti i giorni della nostra Vita.

Fonte: P.L.

FacebookTwitterGoogle+

Commenta

promo-donna40-55