Vacanze insieme da separati, come gestirle……….in armonia, e sentimento!

 
images (3)

Vacanze insieme da separati, come gestirle……….in armonia, e sentimento!

Pubblicato da Annunci-Single in Il Blog dei Single 24 Giu 2016

Un figlio di genitori separati, d’estate, vede improvvisamente raddoppiarsi le sue occasioni di vacanze.

È tipico infatti che nel caso di genitori separati, i figli trascorrano almeno 15 giorni con il padre nel periodo estivo, se, come è nella maggior parte dei casi, i figli sono affidati alla madre.

Tranne i casi in cui le coppie si dividono in un clima sereno (una minoranza), nella maggior parte dei casi, le vacanze estive possono diventare un’occasione di tensione e spesso di scontro tra ex-mariti ed ex-mogli.Succede perchè spesso c’è risentimento e ogni occasione è buona per far sapere all’altro che ce l’abbiamo con lui /o lei.

Succede perchè spesso i figli vengono ‘utilizzati’ come arma di ricatto, oggetto di scambio, tra i coniugi, dimenticando che dovrebbero essere tenuti protetti e fuori dalle nostre dinamiche tra adulti.

Se nonostante tutto è arrivato il momento che nostro figlio parta con il nostro ex-compagno o compagna, vediamo se è possibile vivere una vacanza serena insieme ai nostri figli.

In vacanza con papà cosa mi piacerebbe?

I nostri figli hanno bisogno di attenzione, conferme, serenità, equilibrio, proprio come noi adulti.

La vacanza insieme ai figli dovrebbe essere un tempo dedicato al rapporto, alle cose da fare insieme, alla serenità di un tempo ‘normale’, vissuto nel quotidiano, come non abbiamo occasione di trascorrere durante l’anno.

Spesso, soprattutto i padri, per una serie di motivi, cadono nella trappola psicologica del senso di colpa nei confronti dei propri figli e si sentono in obbligo di fare cose straordinarie, performance eccellenti, regali fantasmagorici, organizzare vacanze indimenticabili, etc., per colmare in qualche modo quello che vivono come colpa: la separazione forzata, non tanto dalla compagna, quanto dai propri figli.

Se è vero che la separazione tra coniugi porta con sè anche la separazione dai figli, con tutte le sue ripercussioni, è anche vero che non bisogna per forza viverla come un debito permanente. Il nostro senso di colpa non servirà a rendere piu’ felici i nostri figli, nè a ritrovare il loro equilibrio, nè ad assicurare loro un tempo sereno con noi.

I papà col senso di colpa sono di manica larga

  • Cerchiamo di mantenere le distanze dal nostro senso di colpa e concentriamoci sul nostro ruolo di genitori ed educatori.Teniamo come punto di riferimento il bene dei nostri figli e consideriamo che è la qualità del rapporto con noi e del tempo che condividiamo che li tranquillizza e li aiuta in modo stabile.
  • Riempirli di regali, di concessioni. Renderci straordinari ai loro occhi attraverso le cose, gli oggetti e le vacanze, probabilmente serve più al nostro ego.

Come gestire la vacanza con i figli?

Troviamo una destinazione e delle attività che piacciano ai nostri figli e a noi, che ci offrano l’opportunità di condividere tempo e interessi.

Cerchiamo di dedicare un tempo positivo, lasciando a casa lavoro, preoccupazioni e altri interessi. Li riprenderemo al ritorno.

In vacanza con mio figlio. E la nuova compagna?
Nel caso si abbia una nuova compagna o un nuovo compagno, non è consigliabile introdurla ai figli, proprio in occasione delle vacanze. Costringerli ad accettare un evento che per loro è molto destabilizzante, proprio in occasione delle vacanze, non è una buona scelta.

Possiamo approfittare di questo tempo per parlare con loro della novità, ma non è il caso di forzare troppo la mano e i tempi, soprattutto se la nostra relazione è recente e ancora non stabilizzata.

In vacanza con papà. E la mamma?

Le mamme che restano a casa, mentre l’ex-marito è in vacanza con i figli, dovrebbero cercare di fare ogni sforzo per sospendere eventuali conflitti in corso e agevolare un clima di serenità.

  • Se potete, evitate di fare troppa pressione sui vostri figli prima e durante la vacanza.
  • Evitate gli interrogatori durante e dopo la vacanza.
  • Evitate i commenti sarcastici, i giudizi e le opinioni negative a voce alta per portare i vostri figli a prendere una posizione migliore a vostro favore, a discapito del padre.

Cercate di trascorrere una vacanza serena insieme ai vostri figli. Una separazione è faticosa, dolorosa e difficile da gestire, ma si può vivere nel modo più sereno possibile, per restare donne e uomini positivi e soprattutto buoni genitori.

Fonte: www.deabyday.tv/…/Come-gestire-le-vacanze-quando-i-genitori-sono-separati.html

FacebookTwitterGoogle+

Commenta

promo-donna40-55